131 Visualizzazioni

Concluso il Consiglio dei Ministri: Meloni molto soddisfatta

7 Ago 2023 - Italia

Concluso il Consiglio dei Ministri: Meloni molto soddisfatta

Terminato Il Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi 

Il Consiglio dei Ministri si è concluso e la discussione si protratta  per quasi tre ore. Diverse decisioni chiave sono state annunciate, segnalando una serie di misure che coprono un’ampia gamma di settori.

Salvini favorevole al Prelievo su extraprofitti bancari

Il vicepremier Matteo Salvini ha comunicato in una conferenza stampa il suo sostegno a una norma di equità sociale che prevede un prelievo limitato al 2023 sugli extraprofitti delle banche. I proventi di questa misura verranno destinati a due obiettivi fondamentali: il sostegno per i mutui delle prime case e una riduzione delle tasse.

Decreti approvati per settori chiave

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera a diversi decreti che riguardano vari ambiti. Tra questi, vi sono provvedimenti relativi al settore dei taxi e all’alto costo dei voli. Inoltre, sono state introdotte norme riguardanti la golden power, gli investimenti e misure urgenti del Piano Nazionale per la Microelettronica.

Deroga al tetto dei compensi per il ponte sullo stretto

Uno dei punti focali dell’incontro è stata l’approvazione di una deroga al tetto dei compensi per i professionisti coinvolti nella costruzione del Ponte sullo Stretto. Questa misura, fortemente sostenuta dal Ministro Giorgetti, mira a garantire la partecipazione di esperti di alto livello.

Norma anticrisi per l’autotrasporto

Per far fronte alla crisi nel settore dell’autotrasporto merci, è stata introdotta una norma che esclude questo comparto dalle competenze dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART), con la conseguente eliminazione del contributo annuale da parte degli autotrasportatori.

Rafforzamento della Golden Power

Il decreto approvato include anche disposizioni per rafforzare il concetto di golden power, consentendo il monitoraggio dei trasferimenti all’estero di tecnologie critiche, come intelligenza artificiale, tecnologie aerospaziali, cybersicurezza e altre.

Nuove norme per la giustizia e gli incendi

Tra le misure adottate, vi è l’approvazione del decreto omnibus giustizia, che introduce anche norme riguardanti la gestione degli incendi. Inoltre, si è deciso di destinare l’8 per mille a programmi di aiuto alle tossicodipendenze e di riorganizzare il Ministero della Cultura.

Innovazioni nel settore dei taxi

Un altro punto saliente è l’eliminazione della possibilità di cumulare licenze definitive per i taxi. Questo provvedimento apre la strada a un concorso straordinario che consentirà un aumento fino al 20% delle licenze esistenti per le città metropolitane e i capoluoghi con aeroporti internazionali.

Ampliamento dei poteri del commissario giubileo

Si è deciso di ampliare i poteri del commissario straordinario per la metropolitana di Roma, includendo interventi legati al Giubileo 2025. Questa misura è stata accolta positivamente dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Norma sull’emissione delle reti 5G

Mentre il decreto asset ha introdotto diverse disposizioni, si è notata l’assenza della norma sull’innalzamento dei limiti delle emissioni elettromagnetiche per il 5G.

Misure per la pesca e l’agricoltura

Il Ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, ha annunciato l’approvazione di interventi finalizzati a sostenere le imprese colpite dalla peronospora e per affrontare la proliferazione del granchio blu nel settore della pesca.

Abrogazione di misure legate al covid

Il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha comunicato l’abrogazione di norme di isolamento per i malati di Covid, basandosi sull’andamento epidemiologico, sui progressi dei vaccini e dei trattamenti.

In sintesi, la riunione del Consiglio dei Ministri ha portato a diverse decisioni significative che spaziano in vari settori, riflettendo l’impegno del governo per affrontare le sfide e promuovere il benessere della società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Tag: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per rimanere aggiornato/a iscriviti al nostro canale whatsapp, clicca qui: